Borse di studio statali

Il Ministero dell' Istruzione, per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, sulla base del Decreto legislativo 63 /2017, ha previsto di erogare borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado per l'acquisto di libri di testo, per la mobilità e i trasporti e anche per l'accesso a beni e servizi di natura culturale.

La Giunta regionale con deliberazione n.394 del 12 marzo 2021  ha determinato il valore dell' Isee per avere diritto alla borsa di studio, il valore dell'importo da concedere e le modalità di presentazione delle domande.

Modalità e tempi di presentazione delle domande di contributo

La borsa di studio statale si richiede con le modalità e i tempi identici a quelli della misura   “Dote scuola”, spuntando la voce relativa alla richiesta di contributo di borsa di studio statale

Destinatari

Studenti iscritti alle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, statali e paritarie, residenti in Regione

Tipologia di intervento

L' importo della borsa è stabilito ogni anno dalla Giunta regionale.

Nel caso che il numero dei beneficiari sia superiore al numero di borse di studio da erogare con i fondi assegnati alla Regione Friuli Venezia Giulia, l'elenco è composto dai beneficiari che sono in graduatoria in ordine di Isee crescente, fino al termine delle risorse a disposizione. Nel caso di parità di Isee, si applica l'ordine cronologico di presentazione delle domande

Nel caso che il numero di beneficiari sia inferiore al numero di borse di studio da erogare con i fondi assiegnati alla Regione Friuli Venezia Giulia, l'importo delle borse di studio verrà aumentato in maniera proporzionale a tutti i beneficiari, fino all'esaurimento dei fondi a disposizione 

Requisiti

Iscrizione a una scuola secondaria di secondo grado statale o paritaria

Residenza in Friuli Venezia Giulia

Indicatore di situaizone economica equivalente Isee valido per l'anno di presentazione della domanda e che sia inferiore a quello stabilito per quell'anno dalla Giunta regionale

Ultimo aggiornamento 17.08.2021